Istanbul in pillole: 3) Kadıköy e l’odore del mare

Lungomare di Kadıköy
 Kadıköy è una zona periferica “balneare”, sulla sponda asiatica di Istanbul.  Da’ l’idea di essere quel posto dove i cittadini vengono la domenica a prendere aria e annusare il mare. 
Qualcuno in lontananza fa surf, qualcuno si limita a godersi il dondurma (sono andata nel famoso e pluriconsigliato Ali Usta… ok, il gelato è buono, ma bisogna prendere quello da almeno 4 lire, perchè quello da 2 è piccolo piccolo. E ricordarsi di farsi mettere la salsa al cioccolato sopra…’che quel cioccolato caldo che si solidifica al tocco del gelato e poi fa crock sotto i denti, è un’esperienza che da sola vale il quarto d’ora di traghetto). Un zona carina, quasi totalmente unturistic, con molte bancarelle di libri usati, antiquari, atmosfera tranquilla. 
Nulla da eccepire, però per me il luogo ideale per annusare il mare resta Eminönü. La puzza di pesce sul ponte, il caos del traffico, la vista su Galata che non riesce a smettere di incantarmi. Eminönü è per me l’odore del mare di Istanbul. 

Nello “skyline” acquatico di Istanbul, Kadıköy si riconosce da lontano
per queste enormi gru che diosololosa a cosa servono…

3 thoughts on “Istanbul in pillole: 3) Kadıköy e l’odore del mare

  1. Concordo sul fatto che nulla è come Eminönü (e il Ponte di Galata! :-)Capisco che quanto sto per dire sia molto "maschile", ma a te piaceva fermarti sul Ponte a guardare che tiravano su i pescatori??Eh eh, io ci avrei passato a serate intere!! 😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...