Trovare un hotel a Bangkok: i consigli di chi ce l’ha fatta

Trovare dove dormire a Bangkok non è facile. Io ho trovato alberghi dal perfetto rapporto qualità-prezzo world-wide, agriturismi in Toscana con a disposizione 11 posti letto in pieno luglio… non sono una principiante, eppure la ricerca di un’accomodation a Bangkok è stata faticosa.
Bkk è una città complicata da capire guardando la cartina, anche perché le metropoli asiatiche non hanno un “centro storico”. La Lonely Planet è una buona bussola, ma i nomi dei quartieri come indicati dalla guida non corrispondevano a quelli segnalati da Booking. E Tripadvisor è utile solo se si hanno già indicazioni di massima sulla zona. 
 
A Bangkok ci sono molti alberghi di ottimo livello dal prezzo esorbitante e molte pensioni per backpackers dagli standard esageratamente bassi. Sembra mancare il mezzo virtuoso; questo non è casuale in un continente frammentato come l’Asia, dove progresso e arretratezza, lusso e povertà estrema convivono e camminano a braccetto. 

 
Alla fine (e non senza un po’ di culo ) sono riuscita a trovare una sistemazione che si è rivelata soddisfacente: Wendy Guest House, nel quartiere di Siam Square. E’ il distretto commerciale, pieno di ristoranti ed Enormi Centri Commerciali

Non è una zona affascinante, ma comoda, a 10 minuti di tuk tuk dal Grand Palace e da Khaosan Road e nelle stradine laterali, tra palazzoni luccicanti e palazzine sgarrupate, si respira l’atmosfera della piccola Bangkok, con venditori ambulanti di cibo e frutta, magri gattini e motorini ovunque. Wendy 
Guest House è una piccola pensione, spartana e pulita. E’ senza ascensore e chi finisce al terzo piano deve un po’ faticare, ma nel complesso ne vale la pena.
E’ gestita esclusivamente da donne e aderisce a Childsafe International, un’organizzazione che combatte lo sfruttamento sessuale dei minori. 

In contrasto con la semplicità degli alloggi, la colazione era ottima e abbondante: brioche, pane marmellata, uova, e un caffè insospettabilmente buonissimo! 
 
Ora che ho un po’ visto la città e mi sono fatta un’idea…a chi vuole stare in un’area più vivace dal punto di vista turistico, consiglierei di dormire a Banglamphu, in zona Kaosan Market. Naturalmente non di Khaosan Road né nella parallela Rambuttri. Magari più in zona “Chana Songkhram”. Qui ci sono angolino al riparo dal “Khaos” di Khaosan.

2 thoughts on “Trovare un hotel a Bangkok: i consigli di chi ce l’ha fatta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...