Il viaggio inizia dalla valigia

E pensare che c’è  gente che la trova una faccenda stressante…invece io non farei altro. Una delle cose che più mi piacciono del partire è proprio la preparazione della valigia (o dello zaino, dipende dal viaggio). 
Il mio zaino

In questi giorni ho iniziato a sistemare le cose e oggi pomeriggio assemblo tutti i pezzi. Credo di essere diventata ormai abbastanza brava; se avessi il talento e la sfacciataggine di coloro che si inventano dei mestieri, mi proporrei come “consulente per la preparazione delle valige”. 
La sfida più emozionante è riuscire a restare leggera senza rinunciare “le superflu, chose si nécessaire”.
Capire dove è l’equilibrio. Cosa sembra secondario invece è essenziale. E viceversa.
Cosa bisogna portare da casa e cosa si può acquistare sul posto. 
Cosa è più divertente acquistare sul posto…

Senza nessuna pretesa di esaustività, i mai più senza del mio zaino sono:

  • Per mete extra “primo mondo”, un lenzuolo di cotone e una federa per il cuscino; nella speranza di non doverli usare mai, ma a volte capita…
  • Adattatore per le prese di corrente sa va sans dire…
  • Un pestemal da bagno turco (che è straordinariamente brutto quanto leggero e si asciuga subito, funge da salvietta, da pareo e, volendo, ci si può sdraiare sopra in spiaggia)
  • Il cuscino gonfiabile per l’aereo ed eventuali altri mezzi si spostamento. Il mio si chiama UPPTÄCKA Funziona esattamente come quelli fichissimi che comprate in aeroporto.
  • Oltre ai basic da necessaire (per i quali si posso comprare le versioni piccole, o le bottigliette vuote che vendono da Muji) tutti i campioncini di creme che a casa si finiscono per non usare MAI. Senza dimenticare che i prodotti da toilette sono alcune delle cose più divertenti da comprare all’estero… mai partire col beauty che esplode.
  • Comunque e ovunque: phon e piastrina per i capelli. E scusate… ! 
  • Mascherina per il sonno (stile Carrie Bradshow), valeriana (in pastiglie così la potete prendere anche in aereo) e, non li ho mai comprati ma credo che a volte servano, tappi per le orecchie.
  • Liquido disinfettante per le mani + Salviette umidificate di ogni genere.
  • Una borsa/borsone di quelli ultraripiegabili. Se si mantiene la testa sulle spalle, prendono comunque poco spazio. Se si impazzisce di shopping si può infilare tutto lì senza essere costretti a comprare PURE un’altra valigia.
Un discorso a parte va fatto per i medicinali: chiunque si metta a stilare una lista di
“consigli per la valigia” inserisce in elenco ogni derivato possibile e immaginabile della moderna farmacopea. 
No. Per favore, porta pure sfiga. 
A seconda della meta io direi al massimo (nel dubbio: togliere):
 
Un antidolorifico generico (Ibuprofene o simili)
Un antinfiammatorio (Brufen o Aulin o quel che c’è)
Cerotti
Disinfettante intestinale e/o lassativo (magari entrambi)
Una pomata all’acido borico (tipo Ab 300) per emergenze ginecologiche (che i “pruriti intimi” rovinano le vacanze come poche altre cose)
Una pomata tipo arnica (solo se siete a rischio mal di schiena)
Una pomata tipo ruscoven (solo se soffrite di gambe pesanti).
Se siete proprio paranoici, Tachipirina.
E spray antizanzara, che tanto non serve a nulla, se non a rassicurare le mamme.
Lasciate pure a casa i fermenti. Se non li avete presi prima ormai non servono a nulla.

Se siete fichissimi (e io lo sono:-) potete inserire in valigia una bustina profumata, tipo quelle per i cassetti. Fa la differenza. Più caldo e polveroso è il posto dove siete diretti, più grande sarà la differenza.

Qui c’è un sito che analizza la questione della preparazione-valigia scientificamente….
PS: non c’entra nulla ma cercando immagini del pestemal ho trovato il sito di questo fotografo, Faruk Akbas che ha alcuni scatti della Turchia bellissimi.
  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...